giovedì 15 maggio 2008

Federalismo Fiscale



Per capire subito chi ci guadagna e chi ci perde basta confrontare pochi dati: l'Iva della Lombardia vale quasi 24 miliardi e mezzo di euro, quella della Calabria 201 milioni. Stesso discorso per l'Irpef: 28 miliardi a fronte di due miliardi cento milioni. Ma la sorpresa arriva, grazie ai dati elaborati da Agicos e dalla Federazione italiana tabaccai, anche sul versante dei "vizi". Giocare al videopoker o fare la schedina del Superenalotto farebbe entrare nelle casse del governatore Formigoni un miliardo trecento milioni, mentre il suo collega Loiero dovrebbe accontentarsi di 172 milioni. Solo di accise sui tabacchi, poi, alla Lombardia andrebbero un miliardo ottocento milioni, alla Calabria 421 milioni.
(La Repubblica)


Voi cosa ne pensate?

4 commenti:

duhangst ha detto...

Penso che se il federalismo non verrà studiato bene, e non vi sarà una seria redistribuzione della ricchezza, di fatto spaccherà l'Italia in due, che magari a livello politico sarà sempre una, ma a livello economico sicuramente avremmo due Italia.
Una secessione soft in pratica.

stefanodilettomanoppello ha detto...

sto pensando di fare un paginone di satira settimanale da scaricare.

se vuoi partecipare con un tuo pezzo settimanale
l'idea e di partire fra due settimane ora recluto lo staff ahah
che ne dici.

Alicesu ha detto...

non me ne frega niente, in realtà.

Andrew ha detto...

assolutamete contrario al federalismo fiscale!