sabato 19 luglio 2008

Solidarietà agli amici in difficoltà



Sembra il gesto di un personaggio dei cartoni animati, che dopo aver pianto si strofina un dito sotto al naso.
Lo sguardo è spento, il viso è triste.
E' giù di morale per quello che è successo all'amico Del Turco e allora gli ha mandato una lettera di solidarietà in prigione.
Il dizionario riporta questa definizione di solidarietà:
• Rapporto di comunanza tra i membri di una collettività pronti a collaborare tra loro e ad assistersi a vicenda: s. sociale; condivisione di pareri, idee, ansie, paure, dolori ecc.: esprimere la propria s. ai parenti delle vittime

Ma uno che lavora per i cittadini, il presidente del consiglio, non dovrebbe essere contento nel vedere che a un dannoso criminale sia impedito di continuare ad agire contro la legge e contro lo stato?!

6 commenti:

duhangst ha detto...

Dovrebbe.. Ma non lo è! chissà perchè eh..

Andrew ha detto...

dovrebbe infatti! :) eheheh

Ps: carino il post ;-)

Ciao Bahrabba! Passa a trovarci

Negroski ha detto...

Chia ha il pane... ha il pane!

Giovanni Greco ha detto...

Cosa ne pensi del "Lodo Alfano"?
Dillo su:
[Re]write di Giovanni Greco
http://www.giovannigreco.eu

Blogger ha detto...

che forza. sul mio blog ho trattato un argomento delicato. ti aspetto
ciao,
Anna

Piko ha detto...

Berlusconi e Craxi etc., hanno rovinato l'Italia...BASTARDI!!!!!!!!!!