sabato 20 settembre 2008

Lo sbattezzo



L'UAAR, l'unione degli atei e degli agnostici razionalisti, s'impegna nel divulgare lo sbattezzo, il metodo per cancellare il battesimo a cui quasi tutti noi siamo stati sottoposti da piccoli, senza essere accondiscendenti. Perchè una persona dovrebbe rinunciare al battesimo una volta per tutte?!


I motivi sono molteplici, e ve li riassumo:


-per coerenza: se non si è più cattolici

-per una questione di democrazia: troppo spesso il clero cattolico, convinto di rivolgersi a tutta la popolazione della propria parrocchia, “invade” la vita altrui , andando a dar vita a uno spesso sotinato 'condizionamento ambientale'

-per la voglia di far crescere il numero degli sbattezzati

-perché si fa parte di gruppi “maltrattati” dalla Chiesa cattolica

-per rivendicare la propria identità nei passaggi importanti della propria vita

-per non essere considerati, dalla stessa legge italiana, «sudditi» delle gerarchie ecclesiastiche. Il Catechismo della Chiesa cattolica rammenta (nn. 1267 e 1269) che il battesimo «incorpora alla Chiesa» e «il battezzato non appartiene più a se stesso […] perciò è chiamato […] a essere «obbediente» e «sottomesso» ai capi della Chiesa». Qualora non lo siano, le autorità ecclesiastiche sono giuridicamente autorizzate a “richiamare” pubblicamente il battezzato. Nel 1958 il vescovo di Prato definì «pubblici peccatori e concubini» una coppia di battezzati sposatasi civilmente. La coppia subì gravi danni economici, intentò una causa al vescovo e la perse: essendo ancora formalmente cattolici, continuavano infatti a essere sottoposti all’autorità ecclesiastica. Ogni prelato può dunque tranquillamente permettersi esternazioni denigratorie nei confronti dei battezzati: perché rischiare?

-per un vantaggio economico: se si è battezzati e capita di dover lavorare, anche saltuariamente, in Paesi come la Germania o l’Austria, si finisce per essere tassati per la propria appartenenza alla Chiesa cattolica, e in modo assai salato



Per chiunque volesse sbattezzarsi è disponibile il seguente modulo, da consegnare o inviare alla parrocchia presso la quale si è stati battezzati.

17 commenti:

uccio merda ha detto...

io mi sbattezzo
nel nome del Pazzo
del Fisco
e dello Spritz Santo


HO LA MIA LISTA !!!! YEAAAAA

Andrew ha detto...

ahahhahaha grande!

Mr. Flamingo ha detto...

benchè sono cattolico, non sono del tutto d'accordo sul fatto che ci venga imposta la religione fin dalla nascita...

ognuno è libero di scegliere la credenza che vuole, quindi non mi pare giusto che veniamo battezzati quando abbiamo solo qualche mese di vita...

Pellescura ha detto...

Ma è una cosa seria? :-)

Altri libri ha detto...

io anche adesso,

silvio di giorgio ha detto...

ma che senso ha sta roba? anche se sono battezzato e ormai fuori dalla chiesa da parecchio non me ne frega niente di essere sbattezzato; quando mi chiedono se sono cattolico dico no e pace...non ci complichiamo la vita con queste cianfrusaglie... magari poi c'è qualcuno che le prende sul serio...;-)

ladyoscar ha detto...

sono d'accordo con silvio di giorgio, sono battezzata ma sono ormai fuori dalla chiesa cattolica anche perchè sono divorziata: ma questo non significa che debba sbattezzarmi!

Bahrabba ha detto...

@silvio di giorgio:
Il senso lo trovi nelle motivazioni elencate nel post.
Non sei cattolico e non t'interessa sbattezzarti? Affari tuoi.
Nessuno ha detto che devi sbattezzarti, puoi pure darti fuoco, per quanto mi riguarda, se lo ritieni giusto.
Io, e molti altri, preferiamo sbattezzarci per i motivi elencati, se per te sono 'cianfrusaglie', come hai detto, e non son da prendere sul serio, allora fanne semplicemente a meno.

Bahrabba ha detto...

@lady oscar: rispetto la tua scelta, l'importante è non dire, come ha fatto silvio di giorgio, che lo sbattezzo è una cazzata e dire che non bisogna prenderlo sul serio.

silvio di giorgio ha detto...

bahrabba...accidenti come prendi d'acido subito... ;-)
facciamo pace? :-)

Bahrabba ha detto...

@ silvio di giorgio: si oggi sono un po nervoso
comunque non c'è bisogno di far pace perchè non abbiamo mai litigato, era una semplice discussione :)

silvio di giorgio ha detto...

ho dato un'occhiata al sito dell'associazione che propone questa idea, ho letto per benino: posso essere d'accordo per quanto riguarda la questione della coerenza,mentre le altre motivazioni mi sembrano francamente molto meno convincenti (sarebbe da approfondire però la tassazione in austria e germania);lo "sbattezzarsi" mi sembra più una provocazione che altro,in questo senso dicevo di non prenderla troppo sul serio.

Andrew ha detto...

ti auguro una felice domenica

Peppe ha detto...

Rispetto, ma non condivido il tuo pensiero.

Bahrabba ha detto...

Beh io credo che un gesto del genere fatto da molte persone sarebbe un segnale forte contro la Chiesa. Che forse potrebbe pure chiedersi come mai e perchè la gente inizia a rifiutare la sua dottrina a differenza di quello che accadeva 70 anni fa (in Ita) quando praticamente tutti professavano il cattolicesimo.

Inoltre in futuro molto probabilmente mi trasferirò all'estero e non ho nessuna intenzione di pagare una tassa a favore della Chiesa solo perchè risulto battezzato...

I motivi per farlo possono essere tanti e ovviamente sono diversi da persona in persona.
Fare richiesta di sbattezzo, a me personalmente, non complica di certo la vita, anzi, è una cosa che faccio volentieri.

Sicuramenti a molti non interessa, ma quetso non significa che allora dev'essere considerato poco serio per tutti.

Prefe ha detto...

dovrei prima battezzarmi

Stefano B. ha detto...

Io sono agnostico, se non ho capito male ti ritieni tale bahrabba. L'articolo però e di un ATEO, che si differenzia da un'agnostico. L'agnostico non ha una reigione o una scienza precisa a cui credere, quindi rispetta tutti a prescindere dalla provenienza religiosa o scientifica perchè niente e nessuno lo tocca più di tanto. L'ateo invece accusa e si accanisce contro tutte le religioni e sposa la scienza di qualsiasi provenienza. Tutte le religioni e le loro usanze le ritengo ASSURDE e ridicole, compreso il battesimo cattolico, io sono battezzato ma credimi NON ME NE FREGA NIENTE!!!! Comunque se lo fai per questione di soldi, allora fai bene. Saluti Bahrabba.