martedì 2 settembre 2008

Azioni estreme, estremi rimedi


Maroni ha annunciato questa sera una punizione estrema ma secondo me corretta contro gli Ultras del Napoli che nel weekend scorso, in occasione di Roma-Napoli, avevano sequestrato un treno per raggiungere la capitale senza dover pagarsi il biglietto.
L'aggravante per i tifosi colpevoli non sono tanto i danni di circa 500.000 euro alle ferrovie italiane bensì il rischiare condanne per associazione a delinquere.
La punizione annunciata da Maroni è lo stop completo per i tifosi alle trasferte del Napoli. Rispetto alle altre ipotesi che erano state avanzate questa forse è una delle migliori in quanto le altre rischiavano di far diventare la società calcistica del Napoli vittima di ricatti da parte dei tifosi.
Quello che spero è che la lezione possa servire a tutte le tifoserie italiane, anche perchè finchè si pigliano a legnate tra di loro quelli che ci rimettono sono loro stessi, ma quando iniziano a sequestrare treni, devastare beni pubblici o coinvolgere terzi, come se fossero una squadriglia, allora l'associazione a delinquere ci sta tutta.



17 commenti:

Pellescura ha detto...

Il calcio è diventato così insulso che non mi stupisce che i tifosi siano sempre piu' violenti e stupidi. Ben vengano le punizioni di una qualche severità

Andrew ha detto...

sono d'accordo con te bahrabba, niente altro da aggiungere

ciao

Marco ha detto...

Concordo con pellescura. Il tizio si chiama "byoblu". Grazie del commento.

Imagine ha detto...

ci sta, ci sta eccome...

duhangst ha detto...

Sarebbe ora che iniziassero a fare qualche cosa..

Marco ha detto...

Fascisti di merda.

BECA ha detto...

Io spero solo che appena si è concluso il polverone, non dimezzino il provvedimento. Ai tifosi del napoli dovrebbero esser vietate le trasferte per tutto l'anno..


ah.. 500.000 euro nostri..

Marco ha detto...

Caro Bahrabba, ti avviso, così se verrai a fare ungiro lo saprai, che ho modificato un pò il blog (solo la grafica).

Marco Iannello ha detto...

Ovviamente subito sono partiti i commenti insulsi dei nostri politici. Il Pd ha detto che è colpa del governo debole (chissa' che centra). Il nano ovviamente ne ha approfittato per dare la colpa ai giudici, colpevoli, secondo lui, di aver rilasciato qualche giorno prima alcuni dei tifosi coinvolti nel sequestro del treno. Ogni occasione è buona, vero nanetto??!!
Cmq bravo marco, bell'articolo. Continua così, ciao.

Ed ha detto...

Il problema è: "associazione a delinquere" per chi visto che nessuno è stato identificato e i cinque che hanno rilasciato non c'entrano nulla con il treno? Temo che ci sia tanto fumo, vedremo quanto resterà dell'arrosto.

Peppe ha detto...

Solo stadi chiusi! La partita se la vedano a casa.

Bahrabba ha detto...

secondo me se volessero riuscirebbero a sapere i nomi dell'80% degli ultras presenti sul treno...

Marco ha detto...

Grazie marco iannello.

Andrew ha detto...

ho pubblicato la stessa cosa con la speranza di aprire un buon dibattito coi lettori

Ciao Bahrabba

Marco ha detto...

E' proprio un bel dibattito quello che si è aperto nel blog "DIEGO GARCIA"!

Altri libri ha detto...

ma quelli non sono tifosi, sono delinquenti andati li a fare casino, pagati da qualcuno.
quelli sono nati solo per fare baccano, razzia, violenza

ladyoscar ha detto...

E siamo alle solite... quelli sfasciano tutto, i politici litigano e si accusano e intanto le forze dell'ordine devono farsi un coso tanto ogni domenica per mantenere ordine nelle città devastate!
Avevamo il campionato più bello del mondo...sarebbe ora di mandare tutti a lavorare per davvero!
Politici, teppisti dirigenti delle società e pure i calciatori!
ladyoscar
p.s. scopro ora il tuo blog tornerò a farti visita :-)