martedì 13 gennaio 2009

Morgan



Marco Castoldi, in arte Morgan, ex cantante dei Bluvertigo: l'avevo sempre stimato come artista, per la filosofia che portava nei testi delle canzoni del suo gruppo e in alcuni casi anche nei suoi lavori da solista.

L'ho rivisto ieri, per una mezz'ora, a X-Factor.

Sembra un pagliaccio, dice una cosa e si contraddice due minuti dopo: la cosa positiva è che almeno spesso ammette di aver detto/fatto una cazzata precedentemente.

Al telefono con Pippo Baudo ha fatto lo strafottente e 2 minuti dopo è tornato a leccargli il culo come ormai ha imparato a fare su Rai Due quando Simona Ventura lo invita a tutti i suoi programmi.

Insulta la televisione e tutta la società che ci gira intorno e poi quando gli fa comodo è il primo a fare lo schiavetto dei personaggi più importanti che ha attorno.

8 commenti:

BECA ha detto...

io non ce l'ho fatta.x-fattor e gf non li ho guardati. nemmeno 5 minuti.

Pietro ha detto...

un sacco di gente mi dice che è un genio puro...mah

illa ha detto...

non vorrei ripetermi ma anche questo si chiama lavorare per la tv di stato, e cmq succede ad ogni uomo che abbia inseminato una volta o due Asia argento.

duhangst ha detto...

Credo di non aver mai visto due minuti di X-Factor

Andrew ha detto...

grande quando era coi Bluvertigo

alexilgrande ha detto...

A me non mi ha mai detto niente. E quando adesso fa il professorino in TV, continua a non dirmi niente.

Io non guardo più la TV se non per Diretta Stadio su 7 gold e Annozero. Il resto dei personaggi televisivi per me sono morti, NON ESISTONO!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

I soldi della tv fanno gola ad un cantante fallito forse...

Anonimo ha detto...

Morgan un grande? Ia tempi i Blue Vertigo erano già un prodotto da banco .. si consigliano altre letture!