giovedì 8 gennaio 2009

Giustizia Italiana


Il 'direttore di tante vittorie' Luciano Moggi l'ha scampata ancora.
Lui e il figlio condannati a 1 anno e mezzo di reclusione non rischiano in realtà la pena, completamente coperta grazie all'indulto.
"Sono amareggiato, io non ho fatto nulla", ha detto Alessandro Moggi.
Come se non bastasse replica senza vergogna Cobolli Gigli, presidente della Juventus: "Condanne molto più miti rispetto alle richieste. Se ci saranno altre assoluzioni dovranno restituirci due titoli"
Forse confonde assoluzioni con pene evitate grazie all' indulto.

4 commenti:

duhangst ha detto...

L'importante è che sia stato condannato, anche se poco è stato trovato colpevole.

Peppe ha detto...

Se qualcuno ruba una mela, rischia l'ergastolo!

Andrew ha detto...

moggi ladro

http://zdorozhizn.ru/ ha detto...

http://zdorozhizn.ru/